Nardia Plumridge è una ragazza australiana che si è letteralmente persa a Firenze ed è anche una famosa scrittrice australiana che racconta il capoluogo toscano e tutta la regione sul suo sito.

1) Cosa ti ha portato a Firenze per la prima volta?

La prima volta sono stata a Firenze in vacanza con la mia famiglia e sono stata molto molto fortunata, perchè subito si è sviluppato un grande amore per questa città. Adoro Firenze come nessun altro luogo in Italia e mi sento ancora così dopo tanti anni.

2) Quale è stata la prima impressione di Firenze e dei fiorentini?

Mi ricordo che in ogni angolo vedevo palazzi storici e tanta bellezza. La città è una galleria d'arte e/o un museo all'aperto, davvero unica. Dei fiorentini ho sempre pensato che siano persone amichevoli, molto affascinanti e anche molto vivi.

3) Qual è la più grande differenza fra Firenze e l'Australia?

Gli australiani sono molto rilassati, hanno sempre un atteggiamento da "nessun problema". Qui le persone sono fantastiche, ma molto emotive e per questo hanno letteralmente un modo espressivo di vivere. 

In Australia le persone sono calme e rilassate; in Italia e a Firenze le persone sono esplosive, nel senso buono del termine. Amo per questo i fiorentini e gli italiani: vivono con passione!

4) Quali sono i tuoi luoghi preferiti?

A Firenze ne ho un bel po': la vista del Giardino delle Rose dal Piazzale Michelangelo; prendere un caffè in Santo Spirito; camminare lungo il Ponte Santa Trinita guardando verso L'arno e Ponte Vecchio. Ma in generale amo proprio l'Italia, è un paese così variegato e ogni regione è diversa, per questo è così speciale.

5) Cosa ami di Firenze e dei suoi abitanti?

Amo la storia, la cultura, la facilità; è una città in cui puoi camminare e navigare facilmente. E il cibo! La cucina toscana è incredibile. Io amo il popolo fiorentino; la mia esperienza è sempre stata positiva e mi sono sempre sentita accolta nella vita della città. Alcuni dicono che i fiorentini sono chiusi, ma io mi sono sempre sentita accolta.

6) Se dovessi descrivere Firenze con un aggettivo, un piatto, un opera d'arte, cosa sceglieresti?

Aggettivo: intossicante!

Piatto: Bistecca alla fiorentina

Opera d'arte: il David

7) Ti manca mai l'Australia?

Sempre, ma ho la fortuna di poter tornare ogni anno e per un periodo abbastanza lungo. L'Australia è magnifica ma è l'opposto dell'Italia. Vivendo fra i due paesi riesco ad avere il meglio dei due e una vita piena di bellezze artistiche e spiagge.

This article first appeared on www.firenze055.it